Massimo Stefanutti (Venezia, 1957) fotografa dai primi anni ’70 con una vecchia Rolleicord e nel 1977 diventa socio del Circolo Fotografico La Gondola, del quale è l’attuale Presidente. Nel 2001 scopre la fotografia stenopeica e ne diventa, in pochi anni, uno dei maggiori esponenti in campo nazionale e internazionale.

E’ stato membro dell’Osservatorio Nazionale per la Fotografia Stenopeica presso il Museo dell’Arte e dell’Informazione (MUSINF) di Senigallia dal 2008 al 2012 e curatore d’importanti rassegne di fotografia stenopeica italiana. Già membro del Comitato Scientifico dei “Rèflexion Masterclass” tenuti dalla fotografia Giorgia Fiorio, ora è consigliere di amministrazione della “Fondazione Nino Migliori”, VicePresidente della “Fondazione Romano Cagnoni”, Visiting Professor alla Fondazione Fotografia in Modena, consulente dell’Università di Cà Foscari a Venezia, del CRAF di Spilimbergo, oltre ad altri numerosi altri Enti pubblici e privati.
E’ docente formatore per il diritto d’autore (in particolare per il diritto della fotografia) per la Sharecom e la Wolters Kluwer – nell’ambito del programma Altalex - oltre che in corsi specifici per fotografi ed legali.
Laureato in giurisprudenza all’Università di Ferrara, dopo gli studi classici, esercita la professione di Avvocato in Venezia. Iscritto all’Albo degli Avvocati di Venezia dal 1985 è patrocinatore in Corte di Cassazione. Si occupa da molti anni di diritto della fotografia e della proprietà intellettuale, patrocinando in numerose controversie del settore e prestando opera di consulenza ed assistenza per gli amici/clienti fotografi.